• http://www.phaseone.com/it-IT/Camera-Systems/645DFplus/Case-studies/Alex-and-David.aspx
  • http://www.phaseone.com/it-IT/Camera-Systems/645DFplus/Case-studies/Alex-and-David.aspx
Alex e David
Vai alla panoramica
Vai alla panoramica

Un formato di successo

Abbandonare una DSRL potrebbe sembrare per un fotografo di sport un suicidio della sua carriera, ma aver preso questa decisione si è rivelato fondamentale per due professionisti francesi.

Alexandre Chailan e David Piole vivono rispettivamente a Nizza e Le Mans, ma viaggiano intorno al mondo fotografando gare di moto, inclusa la Moto GP. Questa frenetica gara di moto su strada potrebbe sembrare il luogo meno adatto in cui utilizzare una fotocamera medio formato, ma questa squadra di fotografi non sono interessati a seguire le convenzioni.

“Non ci piace fare le cose come gli altri,” spiega David. “Vogliamo essere diversi. Quando arrivammo sulla scena eravamo nuovi e non conoscevamo nessuno, così utilizzammo un nuovo approccio basato non sulla quantità ma sulla qualità. Ciò accadde quando passammo al medio formato.”

La squadra possedeva un budget limitato, ma acquistò due corpi macchina Mamiya 645DF, due dorsi digitali Mamiya DM22 e una serie die ottiche di seconda mano. Investì anche in un'illuminazione per il flash alimentata da una potente batteria e cominciò a lavorare illuminando e fotografando i motociclisti. La tecnica e la presenza dei due fotografi vennero immediatamente notate, dal momento che il loro approccio nell'acquisire le immagini era completamente diverso rispetto agli altri fotografi.

“Inizialmente, gli altri fotografi ridevano di noi quando ci vedevano utilizzare l'illuminazione e la fotocamera [medio formato]. Credo loro pensassero fossimo del tutto impazziti - e non in un senso buono,” ricorda Alexandre. Ma non trascorse molto tempo prima che i due fotografi si distinguessero dagli altri e che alcuni importanti clienti chiesero di averli come loro squadra. Inclusa l'organizzazione della Moto GP, che ora utilizza il duo per fotografare i ritratti di ogni ciclista, tutte le moto e tutti i caschi.

Un Investimento Intelligente
La coppia si aggiornò presto e investì in due dorsi digitali della serie IQ. Erano stati attratti dai Dorsi Phase One per il sistema a piattaforma aperta, il touch-screen ad alta risoluzione e la qualità del sensore (645) vicino al pieno schermo. La coppia afferma che fin dall'acquisto, l'investimento è stato più che ricoperto, grazie al raddoppio degli affari. Commercializzare le loro immagini e i loro servizi con rese più elevate collegate a commissioni pubblicitarie ha portato ad avere reazioni positive anche in potenziali clienti.

“Le persone vedono le nostre immagini, vedono il modo in cui lavoriamo, vedono che si tratta di medio formato e vedono la differenza. La visione del cliente è cambiata. Siamo molto contenti di aver preso questa decisione. Ora lavoriamo molto di più. I clienti scelgono i fotografi per varie ragioni e utilizzare il medio formato ci rende diversi, facendoci distinguere dalla competizione,” afferma con entusiasmo David.

La coppia anche aggiunto alcune ottiche con otturatore centrale alla loro attrezzatura e ora utilizzano le capacità della veloce sincronizzazione del flash. “Un cliente ci chiese un'immagine con uno sfondo molto sfocato. Era mezzogiorno con un'elevata illuminazione, ma noi usammo una sincronizzazione della velocità di otturatore 1600/sec ed un'ampia apertura di diaframma; funzionò molto bene. È molto emozionante ed è come scoprire qualcosa di nuovo.”

Alla domanda se lasciare la DSRL è stato difficile, Alex e David rispondono allo stesso modo. Alex spiega, “La fotocamera è molto semplice da utilizzare ed onestamente non ho nulla da ridire.” David aggiunge, “Dimentichiamoci del fatto che il sistema fotocamera Phase One sia solo una soluzione da studio. Noi fotografiamo nei deserti e sulle montagne. Lo abbiamo utilizzato recentemente per fotografare snowboarder durante gli X Games.”

Altri fotografi hanno ora accettato l'iniziale approccio non convenzionale di Alex e David ed il loro conseguente successo. “Non siamo in competizione con gli altri fotografi,” spiega Alex, “abbiamo creato il nostro mercato e loro sono contenti perché non siamo in gara con loro per le medesime immagini. Molti degli altri fotografi apprezzano un'immagine di qualità e sono tutti impressionati appunto dalla qualità dei nostri lavori.”

David aggiunge, “Inizialmente vi era un pò di attrito tra i fotografi. Ma ora non stiamo riscontrando alcun problema. La nostra visione è differente, perché loro lavorano per i giornali. Loro fotografano tutto. Arrivano ad acquisire 10,000 o 20,000 immagini per gara, mentre noi a volte realizziamo solo un unica immagine per l'uso specifico pubblicitario. Ogni approccio completa l'altro. Noi rispettiamo gli altri fotografi e ora loro rispettano anche noi.”

Approvazione del Cliente
Dal momento che rispettare i colleghi è molto importante per ogni professionista, si potrebbe affermare che questo è ciò conta per i clienti. Alla domanda quale reazione ricevano dai loro clienti, David sorride e afferma senza perdere tempo, “Di solito ci assicuriamo che loro stiano seduto... Una volta che vedono la qualità. chiamano gli altri e gliela fanno vedere. Questa è una reazione tipica.”

Alex ricorda un'immagine recente, “Abbiamo scattato il ritratto di una donna e abbiamo ingrandito i suoi occhi per guardare nel dettaglio la qualità sullo schermo. Tutti, nel centro multimediale, si sono riuniti attorno; finanche i fotografi che utilizzano DSRL con milioni di pixel erano impressionati dalla qualità che avevamo prodotto. Non vi è paragone.” David continua, “I clienti conoscono il medio formato, perché noi ne abbiamo parlato. Mostriamo alcuni esempi e le persone comprendono perché vi è tale differenza. Di conseguenza sono orgogliosi di avere immagini di tale spettacolare qualità.”

Non c'è dubbio che questo approccio distintivo alla materia in oggetto del duo gallico ha giocato buona parte nel loro successo. Ma dove gli ha portati l'acquisto di tutta l'attrezzatura per il medio formato?
“Non saremmo arrivati a questo punto,” afferma Alex come un dato di fatto. “Credo che il nostro stile sia molto diverso dal comune, ma se mi avessero detto, tre anni fa, ‘Puoi mantenere il tuo stile ma non puoi più utilizzare la tua fotocamera, ’Avrei risposto, ‘Neanche per sogno.’”

Informati sulle capacità degli obiettivi LS e sulla veloce sincronizzazione del flash:
Ottiche con otturatore centrale

Quali sono i vantaggi di un sistema fotocamera a piattaforma aperta? Guarda il nostro video tutorial sul nostro canale Youtube:
youtu.be/iYKWv-aj-fw

Investi nel migliore – cerca il partner più vicino:
Localizzatore partner Phase One

Scopri di più su Alex e David:
photos-ad.com

Tutte le immagini ©Alex e David

Alex and David shooting with Phase One
Alex and David shooting with Phase One
Alex and David shooting with Phase One
facebook share Condividi su Facebook
     
SEGUICI PER RIMANERE SINTONIZZATO SU NOVITÀ, CONSIGLI, PANORAMICHE E GRANDIOSE OFFERTE:
 
     
 Subscribe to newsletter >>