Pablo Ferao
Vai alla panoramica
Vai alla panoramica

La prima esperienza di Pablo Ferao con IQ250

Il fotografo spagnolo di sport e azione Pablo Ferao è stato un utente DSLR 35mm per tutta la sua carriera, ma recentemente ha portato un dorso digitale IQ250 su un servizio fotografico e lo ha costretto a riconsiderare la scelta della giusta fotocamera. Pablo ha condiviso con noi le sue impressioni dopo il test del sistema Phase One e il dorso digitale IQ250. Le novità erano troppo belle per non essere condivise.

Il nuovo Phase One IQ250, dal mio punto di vista, è una rivoluzione per la fotografia di azione. E posso dirlo dopo averlo testato in quello, che fino ad oggi, era un'esclusiva dei sistemi fotocamera 35mm.

Questa rivoluzione non si basa solo sulla risoluzione e la qualità di immagine che il sensore CMOS da 50 megapixel offre, che diamo per scontato su qualsiasi prodotto che Phase One crea, data la sua impareggiabile qualità di immagine e massima accuratezza. La vera rivoluzione è dove e come possiamo utilizzare quella risoluzione e qualità di immagine.

Per vivere mi occupo di fotografia di azione, supportata sempre da flash da studio. Questo significa che uso l'attrezzatura al suo massimo limite per ottenere LA foto. E per ottenere ciò di cui ho bisogno, tutta l'attrezzatura deve essere resistente, versatile e di alta qualità. Ho ritrovato tutte queste caratteristiche nel nuovo dorso IQ250. Lungo tutta una intensiva settimana di abuso, che io chiamo lavoro, non ho mai usato una volta la mia fotocamera 35 mm. Non ce ne è stato bisogno, neanche per gli scatti in notturna.

La prima volta che ho impostato gli ISO a 3200 (c'è un ulteriore step a ISO 6400 disponibile) ero basito, e quando ho visto la prima immagine sullo schermo del IQ250, sono rimasto a bocca aperta. Ero pronto a vedere un accettabile rumore digitale, ma mi sbagliavo. Ciò che vidi fu una immagine senza rumore, molto meno di quanto mi aspettassi da qualsiasi fotocamera 35mm sul mercato. Ho sentito le farfalle nello stomaco; è stato amore a prima vista.

Per questo servizio fotografico ho usato un IQ250 montato su una 645DF+ e due ottiche Schneider Kreuznach LS, l'80mm 2.8 e la 28mm 4.5, entrambe con prestazioni di velocità di messa a fuoco e nitidezza molto più alte di quanto mi aspettassi, rendendo la fotografia di azione molto più semplice.

Per illuminare la scena ho utilizzato alcuni dei nuovi Profoto B1 e Acute B2AirS. Perfetti per scatti in esterno. Sia la fotocamera che i flash hanno una portabilità estrema rendendo facile il trasporto di quello che si può considerare un completo studio fotografico, 3 unità flash, stativi e diffusori. Come diffusore ho usato un Ombrello XL argento, un Bank argento, una Parabola Magnum, un Ombrello M Argento con un telo diffusore bianco, un Softbox RFi 3´x 2´ ed alcune parabole Profoto, tutto Profoto. Tutto quello di cui si potrebbe aver bisogno nel bel mezzo del niente.

Anche se le unità flash erano "solo" 500/600W - da notare che la parola solo è virgolettata perchè tutti noi sappiamo che le unità Profoto sono più potenti nella realtà che sulla carta. Il risultato finale è stato sorprendente, non per ultimo la velocità di sincronizzazione flash di 1/1600s delle ottiche ad otturatore centrale Schneider Kreuznach con le unità flash. Vuoi scattare sulla cima di una montagna innevata compensando il sole ad una apertura di diaframma 8? Un gioco da ragazzi. Vuoi scattare delle immagini urbane in notturna? Abbastanza facile! Vuoi congelare l'azione di una veloce discesa in montagna nel tardo pomeriggio con tutti i particolari nell'immagine perfettamente nitidi? Semplice. Tutto questo e molto altro è ciò che puoi fare con l'attrezzatura che puoi portare in esterni. Per me, questa è una rivoluzione.

Ho abusato del dorso IQ250 nello stesso modo in cui lo faccio con la mia fotocamera 35mm, senza pietà. Dalle gelide montagne ai luoghi roventi dei deserti, umido, polvere e qualsiasi intemperia potessi trovare li fuori. In qualche modo stavo cercando un difetto nel dorso IQ250, in quanto sono convinto che la perfezione non esista. Bene, dopo questo test, la mia conclusione è: se la perfezione non esiste, il nuovo IQ250 è la cosa più vicina alla perfezione che abbia mai provato.

Fotografo Pablo Ferao

facebook.com/pablo.ferao

Fotocamera: Phase One 645DF+
Dorso digitale: IQ250
Altre immagini: Galleria di Pablo
Partner locale Phase One di Pablo Ferao: Innovafoto

Registrati per richiedere una Demo

TUTTE LE IMMAGINI © Pablo Ferao 

Pable Ferao IQ250
Pable Ferao IQ250
facebook share Condividi su Facebook
     
Please wait!