• http://www.phaseone.com/it-IT/Imaging-Software/Capture-One-Pro-7/Testimonials/Jim-Jordan-testimonial.aspx
  • http://www.phaseone.com/it-IT/Imaging-Software/Capture-One-Pro-7/Testimonials/Jim-Jordan-testimonial.aspx
Jim Jordan
Vai alla panoramica
Vai alla panoramica

Jim Jordan - alla ricerca della bellezza

Contro un cielo cobalto ed una distesa di dune di sabbia bianchissima e incontaminata...ecco una modella meravigliosa in un fluente abito bianco, ingioiellata di diamanti, con un grande e bianco husky. E accanto a lei, un fotografo cerca di immortalare alla perfezione questa immagine con un sistema fotocamera Phase One.

Benvenuti nel mondo di Jim Jordan, alla ricerca di una bellezza unica!

“Non è vero che le fotocamere medio formato siano adatte esclusivamente per l'ambiente in studio. Ovviamente, risulta essere una sfida avere la messa a fuoco corretta e allo stesso tempo muoversi durante l'acquisizione, ma è tutta una questione relativa al trovare l'attimo giusto ed acquisire l'immagine perfetta.”

E una volta acquisita l'immagine? Una volta immortalata la scena? Poi?

Recentemente ci è stata offerta la possibilità di parlare con Jim ed il suo Manager di Post Produzione Lance Havelka, sulla funzione che ricopre Capture One Pro 7 nel processo di acquisizione e post produzione.

“Sin dai primi anni della mia carriera, mi sono sempre focalizzato sullo sviluppo di legami di fiducia con i miei soggetti. E fornendo alle mie immagini una messa a fuoco consistente ad elevato impatto, si è sempre trattato di offrire la più dettagliata qualità di immagine possibile ad un gruppo variegato di clienti, con differenti necessità.

“Venendo dal mondo della pellicola, sono subito rimasto senza parole di fronte al dorso Phase One P45+; questo dorso mi avrebbe offerto la tipologia di qualità di immagine, che a mio avviso, non sarei mai riuscito ad ottenere dalla pellicola medio formato - maggiore accuratezza dei colori, gamma dinamica e dettaglio. Mi sono subito lasciato ispirare.

“Per quanto riguarda il software di elaborazione immagine, per quanto mi riguarda, è una questione di affidabilità.
Ed io mi affido a Capture One Pro.”

Cosa apprezzi principalmente di Capture One Pro?

“Ci sono così tante cose...

“Che io acquisisca con un sistema Phase One o Canon, il supporto di Capture One Pro durante l'acquisizione cablata è essenziale. Ciò perché il direttore artistico sul posto, sa immediatamente come stiano avanzano i lavori. Ed è chiaro e semplice da utilizzare.

“La qualità di immagine e i dettagli che ottieni con Capture One Pro sono incredibili -- e la riduzione del rumore offerta dalla versione 7 è veramente eccezionale. Mi permette di acquisire con delle impostazioni degli ISO sconosciute fino a qualche tempo fa, soprattutto quando mi sarebbero servite durante l'elaborazione dei file realizzati con la fotocamera Canon 1DX. Sono veramente meravigliato dalla chiarezza e dai dettagli delle immagini, finanche quando acquisisco con ISO 3200. Riesco a stampare immagini con dimensioni da cartellone e l'aspetto è veramente incredibile!

“Molti si lamentano della gestione della tonalità dei colori pelle fornita da Capture One Pro; a mio avviso, si tratta di uno strumento d'avanguardia. Sebbene ci sia molta competizione sul mercato, questo software è all'altezza della sua reputazione su tutta la linea, per maggiore accuratezza dei colori. Per me è essenziale, perché per la maggior parte del tempo, fotografiamo persone. La capacità di Capture One di rendere le tonalità pelle naturali ed accurate è un punto molto importante.

“Certo, dipende anche molto dal file -- non tutte le fotocamere immortalano la stessa immagine allo stesso modo. Ad esempio, i dorsi della serie IQ Phase One sono riusciti a portare ad un nuovo livello i colori e ciò grazie al sensore. Se unisci a tale sensore anche il software...direi che si tratta del top dello standard del mercato per accuratezza dei colori e dettagli.

“Le persone hanno tonalità di pelle differenti, quindi devo cercare comunque di mantenere uno stile simile per tutte le immagini -- devo cercare di seguire una certa coerenza per raggiungere l'estetica complessiva che mi sono immaginato. Capture One mi permette di impostare tale estetica con l'utilizzo degli Stili -- in modo da mantenere coerente la tonalità, la nitidezza, il contrasto e la gamma dinamica in tutte le immagini.

“Capture One Pro 7 offre un flusso di lavoro per la post produzione più veloce. I miei grafici adorano poter personalizzare l'interfaccia di ogni area di lavoro. Se si avesse la possibilità di fare un giro per i miei studi, si potrebbero notare piccole variazioni su ogni monitor. Entrambe le squadre di grafici, trovano che il layout delle varie regolazioni di immagine sia più intuitivo e permetta di elaborare in batch tali regolazioni in modo più veloce. Inoltre, la capacità di creare formule di elaborazione personalizzate per generare differenti tipologie di immagini, semplifica enormemente il mio processo di post produzione.

“Sommato tutto, Capture One Pro 7 gestisce l'elaborazione più rapidamente. Puoi utilizzare varie formule in parallelo (e anche indicare dove archiviare le cartelle e le immagini elaborate), invece di dover aprire solo un file alla volta, poi riaprirlo e utilizzare un'altra elaborazione in batch ecc...È reattivo e efficiente e soddisfa tutte le richieste dei clienti. Ad esempio, puoi scegliere di inviare anteprime in modo veloce, generando piccoli file jpeg per la galleria web ed allo stesso tempo elaborare file TIFF ad alta risoluzione da inviare al cliente che sarà in grado di regolare le immagini a suo piacimento. L'intero processo viene velocizzato molto rispetto ad un programma come Adobe Lightroom.

“I miei assistenti digitali utilizzano le Sessioni di Capture One Pro 7 mentre io preferisco ancora modificare ed archiviare tutte le mie acquisizioni utilizzando Media Pro. Trovo che l'opzione per contrassegnare le immagini sia semplice ed intuitiva ed è ottima la possibilità di personalizzare in generale tutto il programma. La possibilità di poter aggiungere al catalogo parole chiavi rende l'organizzazione molto più semplice ed efficace. Posso condividere i cataloghi Media Pro su un server (tramite FTP) e ciò permette alla squadra di gestire la correzione dei colori, il ritocco, la modifica e l'archiviazione delle gallerie e dei gruppi di gallerie da aree di lavoro diverse.

"Per concludere, uno degli aspetti che più apprezzo, è il modo che utilizza Phase One per aggiornare di continuo il programma, per renderlo compatibile con le nuove fotocamere. Di recente ci stavamo preparando per un servizio da realizzare con una nuova fotocamera che avevamo appena ricevuto (Canon 5D Mark III) e ho notato che non mi permetteva di acquisire in cablato collegato al computer. Ho controllato il software, scaricato l'ultima versione e sono riuscito a farla funzionare perfettamente. Questo tipo di supporto non ha prezzo."

Intervista al fotografo Jim Jordan ed al manager di post produzione Lance Havelka.

Jim Jordan è famoso per le sue immagini di moda pubblicitaria, di celebrità e Life Style. Di base a New York e Los Angeles, Jim lavora per Vogue, Elle, Marie Claire, Vanity Fair, J Crew e Levi’s; tra i personaggi fotografati vi sono Charlize Theron, Leonardo Dicaprio, Jessica Alba, Drew Berrymore, Mila Kunis e molti altri ancora.

Scopri le immagini di Jim, visitando
jimjordanphotography.com

     
SEGUICI PER RIMANERE SINTONIZZATO SU NOVITÀ, CONSIGLI, PANORAMICHE E GRANDIOSE OFFERTE:
 
     
 Subscribe to newsletter >>