• http://www.phaseone.com/it-IT/Imaging-Software/Capture-One-Pro-7/Testimonials/Matt-Armendariz-testimonial.aspx
  • http://www.phaseone.com/it-IT/Imaging-Software/Capture-One-Pro-7/Testimonials/Matt-Armendariz-testimonial.aspx
Matt Armendariz
Vai alla panoramica
Vai alla panoramica

Matt Armendariz
Parlare il linguaggio del fotografia di Food

Il Cibo ha sempre affascinato Matt Armendariz, sin da bambino. Cresciuto in una grande famiglia Messicana/Americana che si riuniva ogni giorno per la cena, Matt ha equiparato il cibo ad "amore, sicurezza, calore, comunità e Famiglia.”

“Capture One Pro 7 è assolutamente lo strumento di collegamento tra un completo flusso di lavoro, la mia fotocamera e il computer.”

Il cibo si è intrecciato con la carriera professionale di Matt per oltra 20 anni, come grafico professionista per i contenitori di prodotto, poster e materiale pubblicitario per punti vendita per l'industria alimentare ed infine come direttore artistico e creativo per Whole Foods Market.

Ha iniziato con la fotografia di cibo nel 2006 quando si rese conto che gli scatti che gli pervenivano non rispecchiavano il tipo di immagine che stava immaginando. “Incaricavo fantastici fotografi, food e prop stylist, e assistenti, ma una volta rientrato a casa dopo settimane e settimane di pensieri e preparazione al servizio fotografico, mi ritrovavo con delle foto che non erano quelle che volevo. Non era colpa di nessuno, se non la mia.”

Quindi ha deciso di diventare il fotografo di se stesso e di tramutare la sua distinta visione in realtà.

Puramente autodidatta, Matt considera lo studio come luogo della sua continua educazione. “Aver lavorato con numerosi fotografi e direttori artistici, e centinaia di servizi fotografici, mi ha permesso di assorbire il controllo della luce, la costruzione dei set e la gestione dei file. Il passato da grafico mi ha aiutato con la teoria, i colori, le proporzioni ed il racconto visuale di una storia.”

Saper far da Mangiare!

Infine, saper far da mangiare, quello che chiama un "imperativo per un Fotografo di Food", ha coronato la transizione nel diventare fotografo. “Una volta che si conoscono le proprietà dei cibi ed i loro processi scientifici, puoi approfondire il linguaggio della fotocamera e capire in ultima analisi quello che sarà visto dall'osservatore e come spingerlo a guardare le parti migliori del cibo.”

Matt fotografa sia in medio formato digitale che con DSLR in base agli specifici parametri di ogni lavoroì “Sono felice di poter usare diverse fotocamere perchè mi piace la sfida delle differenti funzionalità dipendenti da quello che sto cercando e quello che voglio trasmettere.”

“Quando è arrivato il momento di investire in un mio sistema, mi sono confrontato con Ryan Galloway di Capture Integration nel suo ufficio di Los Angeles. Essendo loro rivenditori Phase One di tutto rispetto, senza considerare l'incredibile servizio di supporto che forniscono, la scelta è stata semplice per me, e nel caso in cui non lo aveste capito, mi piace lavorare con gente che ama quello che fa. Per la precisione questa è Capture Integration.”

Non importa quale fotocamera usi, il fedele compagno di Matt per l'elaborazione di immagine è Capture One Pro 7. E' venuto a conoscenza di Capture One Pro durante la sua esperienza da direttore creativo quando lo ha usato per la gestione dei file che i fotografi erano soliti inviargli dai tanti servizi fotografici.

Come fotografo, Matt inizialmente ha usato diversi software, inclusi Lightroom e Photoshop, per visionare gli scatti e fare le regolazioni necessarie. Dopo tre anni di queste "perdite di tempo e difficoltà di azioni di bilanciamento tra i differenti programmi di elaborazione,” è passato a Capture One Pro 6 per tutte le sue attività di correzione, "ma c'è stato un momento dove ho sentito il bisogno di Photoshop.”

Entra in Capture One Pro 7

Quella necessità è stata eliminata da Capture One Pro 7, che Matt descrive come “la lingua (editing) che ognuno parla” e che per lui “ha cambiato tutto”. “Non è solo una grandiosa applicazione per importare le mie immagini nel computer, ma le sue possibilità di regolazione sono talmente intuitive e di facile apprendimento che lo uso sempre in studio, perchè posso vedere le mie immagini istantaneamente.”

Matt punta su Capture One Pro 7 per la sua velocità di utilizzo. “Lavoro molto e mi muovo continuamente da un incarico all'altro. Poter nominare i file durante lo scatto, applicare informazioni, elaborare in vari formati ed inviare cartelle strutturate e link ai miei clienti, che possono trovarsi in qualsiasi luogo, per vedere quanto viene eseguito in studio, è fantastico. Razionalizzare i processi mi permette di fare quello che voglio, ovvero fotografare.”

Capture One Pro 7 è recentemente venuto in soccorso di Matt su un servizio di lifestyle che stava scattando. “Ho avuto solo due ore di luce per acquisire gli scatti necessari. Il fatto che Capture One Pro 7 mi permetta di vedere in tempo reale e applicare tutte le impostazioni alle immagini importate è stato veramente fondamentale. Ho potuto continuare a lavorare e simultaneamente controllare il flusso di lavoro per sapere dove stavamo andando. Senza Capture One Pro 7 avrei dovuto fermarmi, prendere i file e caricarli in un altra applicazione per controllare le ombre e l'istogramma.”

I colori sono importanti nella fotografia di food

Un'altra funzione di Capture One Pro 7, dalla quale Matt dipende, sono gli strumenti colore. “I colori sono importanti nella fotografia di food. Ci comunicano la bontà o il loro degrado. Quindi, l'accuratezza dei colori.ed avere la possibilita di modificare e giocare con i colori di una immagine è davvero importante. Gli strumenti colore di Capture One Pro 7 mi permettono di regolare finemente i colori, accentuandoli ed in alcuni casi di spegnerli; tutto tramite un potente programma di elaborazione che, se confrontato con i precedenti programmi, con I quali avrei dovuto gestire il tutto passando da una applicazione ad un'altra risulta essere ottimo.”

Anche se Matt è d'accordo con il fatto che l'introduzione dei Cataloghi in Capture One Pro 7 sia un grande vantaggio, preferisce usare le Sessioni “perchè organizzo generalmente le cose per cliente. Amo avere tutto in una cartella principale.”

Capture One Pro 7 è diventato una parte talmente importante del suo lavoro che sta riaprendo i suoi vecchi lavori modificati con Capture One Pro 6 e Canon Digital Professional, per importarli nuovamente nella versione 7, sfruttando le funzioni di regolazione colore e tutte le altre possibilità di regolazione. Modifica addirittura le sue foto scattate con l'iPhone in Capture One Pro 7. “Mi piace semplicemente il modo in cui Capture One Pro 7 lavora.”

“Capture One Pro 7 è assolutamente lo strumento di collegamento tra un completo flusso di lavoro, la mia fotocamera e il computer. E' la cosa di cui avevo bisogno. Sono davvero contento di aver trovato la soluzione che mi permette di amare ciò che faccio e non essere stressato dalla tecnologia.”

Matt Armendariz ha iniziato con la fotografia di food nel 2006, quando si rese conto che gli scatti che gli pervenivano non rispecchiavano il tipo di immagine che stava immaginando.

Guarda i lavori di Matt sumattarmendariz.com o visita il suo blog mattbites.com

© Matt Armendariz
© Matt Armendariz
© Matt Armendariz
     
SEGUICI PER RIMANERE SINTONIZZATO SU NOVITÀ, CONSIGLI, PANORAMICHE E GRANDIOSE OFFERTE:
 
     
 Subscribe to newsletter >>