• http://www.phaseone.com/it-it/Imaging-Software/Capture-One-Pro-7/Testimonials/Wilhelm-Westergren-testimonial.aspx
  • http://www.phaseone.com/it-it/Imaging-Software/Capture-One-Pro-7/Testimonials/Wilhelm-Westergren-testimonial.aspx
Wilhelm Westergren
Vai alla panoramica
Vai alla panoramica

La doppia vita di Wilhelm Westergren

Wilhelm Westergren conduce una doppia vita. Durante il giorno è il dirigente marketing di una azienda di Brussels. Il resto del suo tempo lo dedica al suo lavoro collaterale come fotografo. E' totalmente autodidatta, ha studiato la tecnica ossessionando i negozi di fotografia a Pargi e sfogliando libri d'arte riguardanti stampe, quadri, sculture e architettura.

Acquisendo solo la luce ambiente o artificiale per ottenere le forme ed i contrasti desiderati, e producendo immagini più naturali possibili, tutto ciò determina i tratti distintivi della fotografia di Wilhelm.

“Ricerco una espressione, un contatto visivo, una atmosfera fugace che probabilmente non si ripresenterà più. Cerco di rilevare i dettagli che la maggior parte delle persone non vedono o a cui non prestano attenzione nella vita quotidiana.”

Il lavoro

Lavora sia in pellicola che in digitale medio formato, a colori o in bianco e nero. Il suo eclettico portfolio comprende la fotografia di sport e cavalli, ritratti, scene di strada e panorami itineranti dei suoi viaggi in U.S., Europa, Medio Oriente e Sud Africa. Trae ispirazione non solo dai libri illustrati sui "tavoli dei Cafè", ma dalle costanti visite nei musei e mostre. I suoi idoli sono Jeanloup Sieff e il fotografo di moda Helmut Newton.

Data la sua esigente ricerca delle condizioni di luce appropriate con la sua fotocamera, vuole ricreare le condizioni naturali durante la fase di elaborazione per ridarne l'aspetto reale. Wilhelm ha usato Lightroom come software di elaborazione durante gli ultimi tre anni, ma è passato a Capture One Pro 7 sei mesi fa utilizzandolo tutti i giorni da allora.

La più importante ragione è che “Non mi piace stare seduto davanti al computer, quindi voglio che sia il software a lavorare per me e darmi velocemente quei piacevoli risultati che mi aspetto senza problemi.”

Elaborazione con Capture One Pro 7

Wilhem ci dice che usa Capture One per elaborare principalmente i file delle sue Fuji X-Pro 1 e X-100. “Sembra che sia progettato per i fotografi professionisti. E' un elaboratore RAW di una qualità estremamente alta. Il motore di elaborazione cromatica è fantastico con una accuratissima resa cromatica.

“In alcuni dei panorami scattati con la presenza di acqua e cielo, sono stato capace di ottenere una profonda vicinanza alla realtà dei toni del blu e lussureggianti verdi senza aspetto digitale. Ho avuto l'impressione di stare guardando delle diapositive, che risulta essere un gran complimento da parte mia.

“Dato che sono cresciuto nell'era delle diapositive, esse sono state da sempre il mio punto di riferimento. Gli strumenti per il bilanciamento del bianco e dei colori sono eccezzionali e sono stato in grado di regolare finemente i toni pelle, anche se ho riscontrato che in molti casi i profili standard fanno un ottimo lavoro.

“Il software legge le ombre davvero bene e sembra di guadagnare un f/stop rispetto a Lightroom 5. Gestisce i passaggi cromatici molto gradualmente senza nessuno strappo."

“Trovo essere lo strumento curve molto semplice e facile da usare, e lo strumento regolazioni locali è eccellente e offre una grande flessibilità. Infatti, tutti gli strumenti sono logici e precisi.”

Wilhelm apprezza inoltre la latitudine di Capture One Pro 7 con le immagini digitali. “So che molto dipende dalla fotocamera, ma utilizzo questa fotocamera da un anno, e con Capture One Pro, ho l'impressione di utilizzare un'altra fotocamera.”

Wilhelm trova che le numerose possibilità di personalizzazione degli strumenti di Capture One Pro, sopratutto l'accessibilità agli strumenti e le varie scorciatoie da tastiera, siano molto utili nel produrre un flusso di lavoro di "alta personalizzazione, velocità e flessibilità.”

Qualche consiglio

Wilhem ci fa notare che districarsi tra due lavori, la sua vita e la famiglia sia una vera sfida. “Ma chiunque voglia essere un vero fotografo ha bisogno di trovare il tempo di uscire e fotografare. Mettere insieme un progetto; non importa quale sia il soggetto finche lo si porta avanti. Poi elaborare, elaborare, elaborare e mostrare una o due buone immagini.

“Sono sicuro di avere ancora tanto da scoprire in Capture One Pro, ma finora, sembra una macchina di alta qualità tedesca.”

Stringi contatti nel mondo fotografico; stabilisci rapporti umani con cui discutere i tuoi lavori e quelli degli altri. Hai bisogno di riscontri. Questo è ciò che ho fatto negli ultimi anni. Infine, vai alle mostre e acquista libri fotografici focalizzati in arte e non su fotocamere o tecnica.”

Obiettivi

L'obiettivo di Wilhem è di concentrare ancora di più le sue energie nei prossimi sei mesi ed iniziare un nuovo importante progetto dalla sua lista "da fare". Uno di questi è ricreare affascinanti ed eleganti scenari ‘Swinging London’ degli anni '60 ispirati dagli scatti dei geniali fotografi Britannici David Bailey e Terence Donovan.

Nel frattempo, ha fotografato immagini per contenuti grafici del il sito e Facebook per una struttura medica Belga per gli sport equini, e più recentemente ha ricevuto un incarico per fotografare i dirigenti EthOS APP, un'azienda di telefonia mobile Britannica. Capture One Pro 7 continuerà ad essere il suo partner ora ed in futuro.

“Sono sicuro di avere ancora tanto da scoprire in Capture One Pro, ma finora, sembra una macchina di alta qualità tedesca.”

Wilhelm Westergren trascorre i suoi momenti liberi seguendo la sua passione per la fotografia. Lavora con pellicola in bianco e nero, medio formato digitale a colori e bianco e nero.

Guarda più immagini al sito westergren.photoshelter.com

© Wilhelm Westergren
© Wilhelm Westergren
© Wilhelm Westergren
     
SEGUICI PER RIMANERE SINTONIZZATO SU NOVITÀ, CONSIGLI, PANORAMICHE E GRANDIOSE OFFERTE:
 
     
 Subscribe to newsletter >>